SEO guide – Manage

18 08 2008

Seo Plan: creare un piano di sviluppo monitorando fin dall’inizio, vedere le stato attuale e gli sviluppi.
Avere sempre in testa quali devono essere i risultati, come lavorare per uno sviluppo e per chi si sta lavorando (risultati, tipo di prodotti presentati, clientela, conversioni)
– Analizzare costantemente tutti gli sviluppi attraverso statistiche, provenienze, conversioni magari ad intervalli di tempo prestabiliti, intervenire immediatamente nel caso non ci siano miglioramenti
– La scelta della KeyWords é molto importante e si consiglia di seguire queste regole:

includere le parole importanti dell’attività

  • includere il nome dei beni o servizi offerti;
  • includere il marchio e il nome dell’azienda se possibile;
  • KW con poche parole e rilevanti senza termini inutili, congiunzioni o parole proibite;
  • non usare parole troppo generiche, scegliere quelle che descrivono meglio l’attività nello specifico;
  • pensare come l’utente che vi dovrà cercare e scegliere le parole che lui inserirà nel campo di ricerca:
  • farsi aiutare da altre persone chiedendo consiglio per trovare varianti di quella parola o frase:
  • fare un’analisi delle parole ricercate, della loro importanza e del numero di ricerche effettuate attraverso software o i motori stessi (Google Analitycs, AdWord, Wordtracker) in modo da     individuare le KW più ricercate e più utili;
  • in base all’analisi di sopra selezionare quelle più significative ma in cui la concorrenza non é elevatissima (maggiori possibilità di successo, minor prezzo in caso di PPC);

Aggiornare constantemente con nuovi contenuti e elementi interattivi o di interesse a seconda della tipologia di utente.
– Utilizzare l’A-B test come descritto sopra per conoscere cosa cambiare e cosa funziona senza perdersi in troppe modifiche simultanee
– Aggiornare, soprattutto i link, in modo graduale come un processo naturale di sviluppo del sito
– Per monitorare, scegliere le KW adeguate, controllare i risultati od i siti concorrenti é possibile anche avvalersi di software o di applicazioni web-based, sta a voi scegliere quella che copre i campi che vi interessano, che lavora nel modo giusto e risulti facile o comoda da utilizzare. Si possono scegliere soluzioni a pagamento integrate che coprono da solo buona parte delle operazioni da effettuare o utility gratuite che solitamente esaminano un aspetto per volta. Sta a voi scegliere la soluzione più adatta anche in virtù del vostro budget di spesa.
– Richiedere, se necessario, l’aiuto di professionisti nel settore della programmazione o stesura di testi per implementare il sito con contenuti dinamici e creare un CMS (contenent manage system) o per redigere testi, AD, ed articoli mirati e ben costruiti.
– Attenzione ad eventuali crolli che possono verificarsi a causa della concorrenza che si é portata avanti o a causa a modifiche all’algoritmo con cui i motori scansionano e registrano nei propri Database i risultati degli spider, è necessario fare subito delle modifiche ed intervenire di conseguenza molto velocemente


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: