SEO guide – Social

18 08 2008

Nella sezione social ho voluto includere i vari aspetti sociali e comportamentali degli utenti, con molta importanza a tutti quegli strumenti di scambio informazione ed aggregazione presenti nel web. Conoscere le abitudini ed i percorsi degli utenti a cui il vostro sito si rivolge permette di ampliare i contatti senza passare dai motori di ricerca, ottenere link, avere credibilità all’interno di una comunità e molti altri aspetti positivi che faranno aumentare le visite o migliorare la vostra indicizzazione.

L’utente TARGET e le sue abitudini:

  • conoscere i comportamenti degli utenti a cui ci si rivolge
  • tracciare la navigazione sia all’interno che all’esterno del proprio sito o come vengono effettuate le ricerche nei motori (es. utilizzando i cookies)
  • creare AD su misura
  • usare un linguaggio adeguato
  • controllare il percorso fatto per arrivare alla conversione in modo da renderlo il più semplice possibile
  • orari, abitudini e quant’altro si ripete é utile a conoscere i propri utenti
  • accedere ad informazioni personali e tracciare le loro abitudini solo dopo il loro consenso (non creare disagio o l’idea di essere spiati)
  • non esagerare non un target troppo comportamentale – un sito adatto solo ad un tipo di utente può escludere una buon segmento di visitatori
  • attenzione al monitoraggio, spesso lo stesso computer é utilizzato da vari utenti con abitudini diverse, quindi il risultato può essere fuorviante

SOCIAL MEDIA, con questo termine si indicano invece tutti i siti e le risorse disponibili sul web per poter creare delle comunità, conoscere persone, condividere interessi, pubblicare articoli ed ogni altra forma di intrattenimento o informazione definita talvolta “user contenent“, cioé creata dagli utenti stessi con il loro apporto ed ampliata attraverso la rete di amicizie che si crea fra di loro. Per esempio sono famose wikipedia, myspace, facebook, youtube, secondlife, digg, izimi, last.fm, delicious, vari tipi di blog….. etc.
Entrare in queste forme di comunicazione e pubblicizzare il proprio sito ha dei notevoli vantaggi fra cui, un target di utente specifico e mirato, un espansione del proprio messaggio in modo virale (da utente a utente tramite la rete di conoscenze di ognuno), minori costi in quanto non sono richiesti compensi verso i motori come ad esempio tramite PPC.
Le tecniche di marketing e ottimizzazione in questo settore sono svariate e le cose da tenere in mente sono le seguenti:

  • essere se stessi e non far apparire il proprio approccio come una semplice pubblicità
  • offrire contenuti e risorse aggiornati ed originali
  • farsi linkare e conoscere, elencare fra gli amici e cosi via
  • aggiungere RSS facilmente raggiungibili
  • contenuti di vario genere e formato come video e immagini
  • condividere i contenuti che altri possono utilizzare negli servizi o blog
  • dare aiuti, partecipare
  • provare nuovi servizi ed aprire nuove possibilità
  • scegliere la propria tattica ed essere presenti dove c’è più alta percentuale di conversioni, quindi di utenti ‘target’

Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: